Betulla: proprietà medicinali e benefici, rimedi e controindicazioni

il betulla È un albero originario del sud-est asiatico ed è anche distribuito nelle foreste europee. La betulla appartiene alla famiglia delle Betuláceas e il suo nome scientifico è Betula Pendula.

Dalla betulla vengono prelevate sia le foglie che la corteccia per preparare rimedi naturali. Quando si tratta di raccogliere le foglie, deve essere fatto in tarda primavera o all'inizio dell'estate.

Le foglie di betulla sono usate per trattare infezioni del tratto urinario come la cistite. D'altra parte, i principi attivi che contiene la betulla sono i seguenti: principi amari, tannini, saponine, glicosidi, flavonoidi e olio essenziale. Inoltre, è una pianta con azione antisettica, diuretica, depurativa e tonica.

I benefici della betulla

La betulla dovuta alle proprietà diuretiche che contiene è una pianta efficace per eliminare i liquidi e anche per migliorare i casi di infezioni urinarie come la cistite.

Altri benefici attribuiti alla betulla devono essere usati per trattare condizioni come reumatismi, dolore depurativo, artrite, gotta, essendo una pianta purificante.

Per preparare rimedi naturali in caso di cistite o altre infezioni urinarie, vengono utilizzate le foglie della betulla.

Al contrario, per alleviare i casi di dolore muscolare o articolare, viene utilizzata la corteccia della betulla e nei preparati da applicare esternamente.

La betulla può essere facilmente ottenuta in qualsiasi negozio che disponga prodotti naturali come erboristi, parafarmacie, online.

Come con altre piante medicinali, lo troveremo disponibile in diversi formati: bustine con foglie secche, corteccia secca, unguenti, estratto liquido, capsule e olio (uso esterno, ideale per massaggi, promozione della circolazione e per la cellulite).

Oltre ai formati già preparati di betulla, come l'estratto, gli unguenti, le capsule o l'olio per uso esterno, possiamo usare sia foglie essiccate che corteccia per preparare i rimedi naturali a casa.

Sia che li prepariamo, sia che acquistiamo uno qualsiasi dei formati di betulla, dobbiamo consultarci con i terapisti o il medico prima di usarli e lasciarci guidare attraverso le loro linee guida e consigli e seguire le loro istruzioni.

Come preparare 3 rimedi naturali con betulla

Infuso di foglie di betulla per eliminare i liquidi

Una delle proprietà che contiene la betulla tra gli altri è quella di essere diuretici, proprietà che sono utili quando si tratta di eliminare i liquidi.

Prepareremo questa infusione con foglie di betulla essiccate.

ingredienti:

  • Una tazza di acqua minerale.
  • 2 cucchiaini di foglie di betulla essiccate

preparazione:

Portiamo l'acqua ad ebollizione e quando inizia a bollire aggiungere i cucchiaini di foglie di betulla essiccate. Togliere dal fuoco, coprire l'infuso e lasciarlo riposare per 10 minuti.

Scopriamo l'infuso, lo sforziamo e quando è caldo possiamo prenderlo. Da questa infusione possiamo prendere una tazza 3 volte al giorno.

Infusione con proprietà antinfiammatorie e diuretiche per alleviare i dolori articolari

Questa infusione è adatta a ridurre l'infiammazione che si verifica nelle articolazioni in condizioni come l'artrite o l'artrosi.

Oltre a ridurre l'infiammazione ci aiuterà a eliminare i liquidi che tendono ad accumularsi nelle articolazioni.

Prepareremo l'infuso con foglie di betulla essiccate.

  • Una tazza di acqua minerale.
  • 2 cucchiaini di foglie di betulla essiccate

preparazione:

In una casseruola mettiamo l'acqua a scaldare. Una volta che inizia a bollire aggiungere i cucchiaini di betulla. Estinguiamo il fuoco, copro l'infuso e lo lasciamo riposare per 10 minuti.

Riempiamo l'infuso e quando è caldo possiamo prenderlo. Possiamo prendere 2 o 3 tazze durante il giorno.

Gargarismi di betulla per tonsillite

Fare i gargarismi con questa pianta medicinale è efficace per trattare la condizione dell'angina e aiutare a migliorare poiché una delle proprietà che contiene la betulla è l'antisettico.

Per preparare i gargarismi abbiamo bisogno di fare un decotto di corteccia di betulla essiccata.

ingredienti:

  • Una tazza di acqua
  • Un cucchiaio di corteccia essiccata di betulla.
  • 4 gocce di limone

Passi da seguire:

Mettiamo l'acqua nel fuoco sul fuoco e aggiungiamo la corteccia di betulla all'acqua. Portiamo a ebollizione, abbassiamo il fuoco e continuiamo a bollire per 10 minuti.

Coprire la preparazione e lasciarla riposare per 10 minuti. Sforziamo la preparazione e lasciamo raffreddare. Una volta freddo, possiamo fare i gargarismi.

Versare la preparazione in un bicchiere. Mettiamo un po 'della preparazione in bocca, ci pieghiamo dietro la testa e facciamo i gargarismi senza ingoiare il liquido.

Ripeti fino a quando il contenuto del bicchiere è finito. Possiamo fare i gargarismi 3 volte al giorno.

Controindicazioni di betulla

Ogni volta che un uso responsabile e il consumo è fatto seguendo le linee guida indicate dai terapisti professionisti o dal medico, la betulla non è tossica, né presenta controindicazioni.

D'altra parte, per i casi indicati di seguito, la betulla è controindicata:

  • In caso di gravidanza.
  • Durante il periodo di allattamento.
argomentiPiante medicinali

La salvia: una pianta dalle molteplici proprietà medicinali (Dicembre 2019)