Effetti collaterali di vitamina B

Seguendo una dieta equilibrata e sana, basata soprattutto su cibi naturali e freschi, siamo in grado di fornire al nostro corpo la maggior parte dei diversi nutrienti di cui ha bisogno per funzionare correttamente ogni giorno e svolgere le sue funzioni basilari.

Pertanto, seguire una dieta sana ed equilibrata è essenziale per fornire al nostro corpo il principale vitamine e minerali che ci forniscono la maggior parte del cibo.

Tuttavia, quando consumiamo troppi cibi con la stessa vitamina, o quando seguiamo una dieta equilibrata e prendiamo integratori vitaminici, possiamo correre il rischio che compaiano nel nostro corpo effetti collaterali.

È vero che molte di queste vitamine sono eliminate dal nostro corpo e un eccesso nel loro consumo non suppone alcun problema, come accade con il vitamina B (uno complesso vitaminico tra i quali troviamo B1, B2, B3, B5, B6, B9 e B12, oltre alla cosiddetta colina, biotina e inositolo) che, essendo solubili in acqua, vengono espulsi insieme all'urina.

Ma quando si consuma un tipo inappropriato di queste vitamine senza che nel nostro corpo compaia una prescrizione medica effetti collaterali. Di seguito vi mostriamo un breve riassunto delle diverse sintomi dovuti al consumo eccessivo di vitamine del gruppo B..

Effetti collaterali da eccesso di vitamina B1 (tiamina)

  • Difficoltà ad addormentarsi e dormire bene.
  • Irritazione della pelle.
  • Allergie cutanee
  • Ipertensione arteriosa
  • Agitazione.

Effetti collaterali da eccesso di vitamina B2 (riboflavina)

  • Bassa pressione sanguigna
  • Sensazione di affaticamento
  • Nausea e vomito.

Effetti collaterali da eccesso di vitamina B3 (niacina)

  • Mal di testa.
  • Livelli di zucchero e acido urico ad alto contenuto di sangue.
  • Disfunzione epatica
  • Stomaco sconvolto e disagio
  • Bassi livelli di calcio

Effetti collaterali dovuti all'eccesso di vitamina B5 (acido pantotenico)

  • Sensazione di affaticamento
  • Depressione.
  • Dolore alle articolazioni
  • Gastroenterite.
  • Metabolismo inadeguato
  • Perdita di liquidi corporei

Effetti collaterali dovuti all'eccesso di vitamina B6 (piridossina)

  • Intorpidimento delle articolazioni.
  • Disturbi dell'umore
  • Depressione.
  • Movimenti muscolari senza coordinamento.

Effetti collaterali da eccesso di vitamina B9 (acido folico)

  • Insufficienza renale
  • Scoregge.
  • Disturbi dello stomaco
  • Nausea e vomito.
  • Colesterolo alto
  • Diminuzione dell'appetito

Effetti collaterali da eccesso di B12 (cianocobalamina)

  • Agitazione, eccitazione.
  • Intorpidimento delle dita e dei muscoli del viso.

Immagine | Insetto perfetto

Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo. Non puoi e non devi sostituire la consultazione con un Nutrizionista. Ti consigliamo di consultare il tuo nutrizionista di fiducia. argomentivitamine

Vitamina B6: gli effetti collaterali (Luglio 2024)