Come preparare una bottiglia passo dopo passo

Se la dieta del tuo bambino consiste nell'allattamento al seno attraverso le bottiglie o hai optato per un lattazione mista, spiegheremo in seguito come si dovrebbero preparare le bottiglie in ogni scatto e quali considerazioni si dovrebbero prendere in considerazione per eseguirlo.

Preparare le bottiglie per il tuo neonato non è difficile, è vero che all'inizio devi avere alcune cose in mente e non hai bisogno di tanti gadget o gadget per dare il tuo biberon.

All'inizio dovresti sapere che tipo di bottiglie vuoi usare, in un articolo precedente abbiamo parlato dell'importanza di scegliere bene la bottiglia e differenza di materiale tra plastica e vetro.

Preparare la bottiglia passo dopo passo

Per scegliere una buona bottiglia è necessario essere pratici, adatti alla tua età, poiché ogni bottiglia è indicata come il bambino cresce, facile da pulire, vetro o plastica che può resistere alle alte temperature e infrangibile e soprattutto il più liscio possibile.

In primo luogo, la madre o la persona che sta per preparare la bottiglia dovrebbero lavarsi accuratamente le mani, al fine di non trasmettere infezioni al bambino. Sarà sufficiente con un sapone neutro per stare bene alle unghie e tra le dita.

Quando vai sterilizzare i biberon per la prima volta o le tettarelle non hanno bisogno di acquistare un dispositivo indicato in particolare per la sterilizzazione di biberon o tettarelle, basta mettere l'acqua ad ebollizione e lasciare tutti gli utensili per 5 minuti, dopo questo tempo metterli a scolare.

Da lì, dopo l'uso, puoi lavarli con sapone e acqua normalmente, puoi risterilizzarli di volta in volta.

Segui il istruzioni del produttore per preparare il latte in polvere, prendere acqua e inserire la quantità necessaria per ogni colpo, con il misuratore che entra nel latte in polvere prendere il importo adeguato e sempre bilanciamento del contatore con un coltello per rimuovere il latte in eccesso.

Mescolare bene l'acqua con il latte in polvere all'interno della bottiglia e iniziare a scuotere con attenzione la bottiglia precedentemente coperta, riscaldare la bottiglia nel microonde o in un bagno d'acqua. Sarà essenziale che controlliamo il temperatura del latte prima di darlo al bambino, provare sul dorso della mano o bere qualche goccia.

Dopo aver controllato la temperatura del latte possiamo nutrire il bambino dopo aver effettuato questi passaggi precedenti. Cosa non è così difficile?

La corretta sterilizzazione dei biberon

Durante i primi mesi di vita del bambino, è conveniente pulire e sterilizzare meglio qualsiasi oggetto figlio perché il tuo sistema immunitario deve diventare più forte e più forte contro gli agenti esterni.

Perché è conveniente sterilizzare le bottiglie? Il latte materno è essenziale per la salute del tuo bambino, contiene anche anticorpi o difese che ti aiuteranno a non infettarti con batteri che non portano altro che malattie.

Tuttavia, l'allattamento al seno è fatto con latte artificiale che non contiene anticorpi ed è in realtà una cultura di ben poco beneficio per il bambino.

Per sterilizzare biberon o prodotti per bambini ci sono due processi, attraverso calore o il freddo.

Dato che ci sono materiali che non tollerano alte temperature, è normale che questi oggetti siano sterilizzati attraverso il freddo, si tratta di un processo chimico e il suo problema principale è che dura a lungo e lascia un odore di cloro nei prodotti.

Per quanto riguarda la sterilizzazione a caldo, è un metodo fisico che usa il vapore acqueo per rimuovere qualsiasi microrganismo dalle bottiglie, se è il caso. È il metodo più completo e più veloce in cui vengono utilizzati gli elettrodomestici in modo da poterlo fare in qualsiasi momento quando ne hai più bisogno. Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo. Non puoi e non devi sostituire la consultazione con un pediatra. Vi consigliamo di consultare il vostro pediatra di fiducia. argomentiCibo complementare

Bottiglie di Natale: il riciclo creativo e originale (Luglio 2024)