Perché decorare gli spazi con bambù fortunato e come sceglierlo

Probabilmente a un certo punto della nostra vita abbiamo pensato di decorare la nostra casa o la nostra area di lavoro con bambù. Questo è comunemente noto come il pianta fortunata. Dà la sensazione che con il semplice fatto di comprarlo e di averne cura un po 'ci riempia già di energia positiva. Per la credenza di molte persone c'è la percezione che questa pianta provenga dal bambù, ma la realtà è molto diversa.

Questa pianta conosciuta come pure bambù fortunato come Dracaena Sanderiana (nel suo nome scientifico), in realtà proviene dalla famiglia dei gigli ed è comune nelle foreste pluviali tropicali all'ombra. In Cina normalmente viene dato via quando si apre una casa o si apre un'attività, poiché è considerato come una pianta che attrae fortuna e felicità.

La loro cura è molto semplice e in breve tempo inizieremo a vedere i risultati poiché è molto buono all'interno, quindi non dovrebbe essere confuso con la pianta che abbiamo chiamato nel favoloso Storia giapponese di bambù.

Questa bellissima pianta utilizzata per la decorazione può essere trovata sia a terra o semplicemente in acqua. Prendersi cura di esso è molto semplice, non ha nemmeno bisogno di una grande attenzione poiché è molto resistente.

Come scegliere una buona pianta di bambù fortunato?

In primo luogo, cerca una pianta che attiri la tua attenzione e che sembri anche sanaNon cercare di mantenere il primo che trovi. Puoi trovarli nei vivai e nei fiorai, alcune aziende lo chiamano bambù fortunato, pianta del nastro o semplicemente sotto il loro stesso nome scientifico.

secondo stai con i più brillanti che vedi. Un colore verde che non ha le foglie gialle con lividi. Il suo gambo dovrebbe essere uniforme e la punta delle foglie non dovrebbe essere marrone. Non importa che sia piccolo, a poco a poco le sue foglie cresceranno. Sono posti convenienti dove prendono la luce ma non il sole diretto se hanno poca luce le loro foglie perderanno colore e se è troppo bruceranno. Possono davvero sopravvivere ovunque.

Una volta che ce l'abbiamo con noi, possiamo mantenerlo in due modi, sia in acqua che a terra. Se lo pianifichiamo in modo improprio, emanerà un odore amaro e questo potrebbe far sì che si ammali e non cresca. Quindi dobbiamo assicurarci che sia ben piantato. In particolare può essere più facile tenerlo in acqua.

Dobbiamo solo trovare un vaso trasparente che sia fuori dalla luce solare diretta e coprirlo con un terzo di acqua che il resto della pianta rimane scoperto. Riempi l'acqua quando è conveniente. Possono essere accompagnati da piccole pietre o ciottoli che mantengono gli steli in posizione.

È meglio cambiare l'acqua una volta alla settimana per evitare che marcisca e allo stesso tempo sciacquare il vaso, i ciottoli e la pianta.

Cosa consiglia il feng shui?

Il Feng Shui, l'arte ancestrale cinese che ci insegna a migliorare le condizioni ambientali per promuovere il benessere e l'equilibrio nei nostri spazi, ci dice che in base al numero di radici che desideriamo avere queste influenzerà uno specifico settore della vita della persona che le possiede. .

  • 1 gambo: vita semplice.
  • 2 steli: amore, doppia fortuna.
  • 3 steli: felicità, buona fortuna, longevità.
  • 4 steli: evitare la morte. La parola morte in Cina ha quattro suoni, per questo si dice che sia evitato.
  • 5 steli: ricchezza, salute, creatività, entusiasmo.
  • 6 steli: salute, felicità, armonia.
  • 7 steli: può promuovere la salute.
  • 8 stadi: crescita, ricchezza, prosperità, abbondanza, successo negli affari.
  • 9 steli: buona fortuna; più fortuna
  • 10 steli: raggiungere la perfezione.
  • 21 steli: potenti benedizioni, promozione.
argomentiMedicina alternativa Feng Shui

Le Pietre del Colore: Il Trailer (Dicembre 2019)