Cos'è un caffè americano e come farlo a casa

il caffè È senza dubbio uno dei drink più popolari e consumati al mondo. Infatti, oggi si stima che ogni spagnolo consuma in media 2 caffè, mentre la Finlandia si distingue come il paese in cui si consuma più caffè, circa 9,5 kg. per persona all'anno (equivalente a un consumo di circa 2,64 tazze per persona al giorno).

Ma per risalire all'origine del consumo di caffè dobbiamo viaggiare molto indietro, precisamente al XIII secolo, anche se si ritiene che gli antenati etiopi siano stati i primi a scoprire - e riconoscere - l'effetto energizzante dei chicchi della pianta del caffè. In realtà, la storia dell'allevatore di capre etiopico che presumibilmente scoprì il caffè nel nono secolo non apparve scritta fino all'anno 1671, che si crede sia apocrifo.

Sia come sia, o ciò che è certo è che dall'Etiopia il caffè si è diffuso gradualmente in Egitto e nello Yemen, dove è dimostrato che a metà del XV secolo nei monasteri sufi la bevanda del caffè era già nota, o Almeno c'era la conoscenza dell'albero del caffè.

In ogni caso, come sicuramente sai, ci sono molti modi per preparare il caffè, che ha dato origine a un'ampia varietà di caffè tipici e popolari a seconda del luogo in cui ci troviamo. È il caso di cappuccino, una nota bevanda italiana preparata con caffè espresso e latte montato a vapore. O il tipico caffè americano di cui in effetti vi parliamo in questa occasione.

Cos'è il caffè americano?

Il caffè americano è un tipo di caffè che consiste essenzialmente nell'aggiunta di acqua calda ad un espresso, così che è caratterizzato da un caffè molto più morbido e leggero di qualsiasi altra varietà, con un sapore più dolce e una minore quantità di caffeina. Questo è il motivo per cui è anche noto come a caffè lungo.

La sua origine sembra risalire alla seconda guerra mondiale, dove i soldati americani di stanza in Italia tendevano a diluire l'espresso con acqua calda per portare il caffè a cui erano abituati. Ecco perché ha ricevuto il nome di "Caffè Americano".

Tuttavia, altre fonti hanno origine nel decennio del 70, in particolare dalle mani degli italiani che in quel periodo risiedevano in America.

Come fare il caffè americano

Ci sono due modi per preparare un caffè americano. In questa occasione spiegheremo il 2, il modo tradizionale e il modo più semplice, semplice e veloce. Ci vorranno circa 5 minuti per prepararlo e circa 10 minuti per cucinarlo.

Come preparare un caffè americano in modo tradizionale

Per farcela avrete bisogno di 5 cucchiai di caffè macinato e l'equivalente di 1 litro d'acqua.

Metti l'acqua e il caffè in una pentola e fai bollire. Quando inizia a bollire, si abbassa al fuoco basso e si rimuove durante alcuni minuti. Filtrate attentamente la bevanda e servitela. È pronto da bere.

Come preparare un caffè americano in modo semplice

Per preparare questo caffè servono solo 4 cucchiai di caffè macinato e l'equivalente di 2 tazze d'acqua.

Preparate la caffettiera come la preparate tradizionalmente: mettete l'acqua in quantità sufficiente, aggiungete il filtro con il caffè e mettete sul fuoco finché il caffè non sale. Quindi, servire in una tazza e aggiungere mezza tazza di acqua calda per ridurre la bevanda. Pronto!. argomenticaffè

come fare un caffè marocchino (Dicembre 2019)