Come alleviare l'imbarazzo, che cos'è, cause e prevenzione

Abbiamo tutti sofferto a eccesso ad un certo punto della nostra vita. Inoltre, è possibile che stiamo soffrendo in questi momenti precisi. Anche se non è un disturbo digestivo o di stomaco grave o condizione, può causare un sacco di disagio e dolore.

Pertanto, anche se non è un disturbo grave o grave, potremmo dire che è estremamente sgradevole e fastidioso. Tanto che può influenzare in quei momenti in cui è presentato, impedendoci alla fine di svolgere una routine o una vita normale.

Cos'è l'empacho? Cos'è?

Potremmo definire empacho come una condizione digestiva consistente nella comparsa di una grave indigestione. Cioè, è una condizione, un disturbo o un disturbo che disturba la digestione, rendendola molto più pesante e fastidiosa.

In questi casi l'indigestione è del tutto benigna e curabile, ma può diventare un vero problema per chi la subisce.

Tra i sintomi che compaiono quando soffriamo di imbarazzo, possiamo menzionare la comparsa di segni come indigestione, dolore addominale e allo stomaco, mancanza di appetito e inappetenza, sensazione di gonfiore addominale insieme a pesantezza, gas e flatulenza, bruciore di stomaco, stitichezza o diarrea e vomito.

Ma questi non sono gli unici sintomi che tendono ad apparire quando soffriamo per l'imbarazzo. Possono anche comparire altri sintomi, tra cui possiamo menzionare mal di testa, malessere generale, stanchezza, dolore alle gambe, sensazione di lingua secca e distensione.

Quali sono le cause di empacho

È normale quello empacho appare come una conseguenza di ciò che abbiamo mangiato o ingerito. Cioè, deve fare direttamente con il cibo che abbiamo consumato prima del suo aspetto, o le bevande che abbiamo preso.

Così, ad esempio, è molto comune che si presenti dopo aver mangiato in eccesso una grande quantità di cibo. Inoltre, influisce sul fatto di aver mangiato cibi molto grassi, fritti, carni la cui digestione è difficile o pesante ... Anche in relazione al fatto di aver mangiato troppo velocemente o troppo lentamente, oltre ad aver assunto bevande alcoliche o caffè.

Alcune abitudini hanno anche a che fare con l'aspetto di empacho. Lo stress, l'ansia e la tensione nervosa possono influenzare, così come seguire un trattamento medico basato su determinati farmaci (specialmente antibiotici o analgesici).

L'empatia può essere prevenuta? Consigli utili

ovviamente, evitando tutti quei fattori che influenzano l'aspetto di empacho È essenziale ed essenziale quando si tratta di ridurre o evitare direttamente il suo aspetto. Quindi, possiamo seguire alcuni dei suggerimenti che proponiamo di seguito, che saranno molto utili:

  • Evitare cibi fritti, malconci o troppo grassi.
  • Evitare le bevande alcoliche, con gas o con caffeina.
  • Ridurre la quantità di cibo mangiato, cercando di mangiare meno.
  • Evita quei cibi che aumentano l'acidità, come caffè, cioccolato, cipolla, aglio o pomodoro.
  • È importante rilassarsi prima di mangiare, tenendo lontane le preoccupazioni dal piatto. Inoltre, è vitale mangiare e masticare lentamente.
  • Non è appropriato andare a letto subito dopo aver mangiato. È necessario attendere almeno 2 ore.

Oltre ai consigli di cui sopra, è importante cercare di evitare o ridurre quelle abitudini che possono influenzare l'ingestione di troppa aria mentre mangiamo. Ad esempio, mangiare troppo velocemente o fumare. Inoltre, dovremmo evitare il chewing gum, poiché quando masticiamo tendiamo a inghiottire l'aria in eccesso.

Come curare empacho: consigli per alleviare il problema

Se nonostante abbia seguito alcuni dei suggerimenti che proponiamo nella sezione precedente, non hai impedito la sensazione di imbarazzo dall'apparire, ci sono alcuni trucchi che ti saranno di grande aiuto quando curare empacho e alleviare facilmente e semplicemente. Prendi nota.

Infuso di semi di anice o di camomilla

Sia il anice come il camomilla sono piante medicinali di riconosciuta azione digestiva. Pertanto, consumarli dopo ogni pasto può essere di grande aiuto quando si tratta di migliorare il processo di digestione, oltre ad essere utile per ridurre i sintomi quando si verifica indigestione o imbarazzo.

La preparazione dell'infusione di una di queste due piante è molto semplice. Devi solo far bollire una tazza d'acqua in una casseruola e quando bolle aggiungere 1 cucchiaino di fiori di camomilla (o semi di anice). Spegni il fuoco, copri e lascia riposare per 5 minuti. Per finire, filtrare la bevanda e berla.

Prendi antiacidi

I farmaci antiacidi sono farmaci di solito prescritti e raccomandati in caso di imbarazzo e bruciore di stomaco, dal momento che non richiedono la prescrizione di un medico per il loro acquisto.Tuttavia, si consiglia sempre di farlo controllando e controllando lo specialista medico.

In ogni caso, gli antiacidi agiscono neutralizzando l'acido gastrico che causa il bruciore di stomaco, aiutando ad alleviare i sintomi e il disagio. È normale consumarli nella loro forma liquida, agendo più rapidamente.

Naturalmente, il suo uso non è consigliato in caso di malattie renali, malattie cardiache, pressione alta, se la persona ha o ha avuto calcoli renali, se viene seguita una dieta a basso contenuto di sodio o se viene seguito un trattamento a base di calcio .

Altri farmaci utili

Oltre agli antiacidi, ci sono anche altri farmaci e farmaci che sono particolarmente utili quando soffriamo di imbarazzo. Sono i seguenti:

  • Farmaci antispasmodici: Sono farmaci che aiutano ad alleviare e calmare entrambi gli spasmi e le convulsioni. In questo caso, è particolarmente utile per calmare gli spasmi digestivi e le coliche digestive.
  • Farmaci che aiutano nella motilità intestinale:Sono farmaci che aiutano a stimolare la motilità gastrointestinale, contribuendo a migliorare la velocità di svuotamento e migliorare il transito.

È normale che l'empacho sia alleviato man mano che le ore passano e la digestione va avanti. Tuttavia, nel caso in cui ciò non accada o si sentano più dolore, è consigliabile andare dal medico. Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo. Non può e non dovrebbe sostituire la consultazione con un medico. Ti consigliamo di consultare il tuo dottore fidato. argomentiDigestione Disturbi gastrointestinali

Come Superare La Timidezza - I Consigli Dello Psicologo (Luglio 2024)