Come misurare il pH del nostro corpo

Il pH è un valore usato con l'obiettivo di misurare l'alcalinità o l'acidità di una certa sostanza, indicando la percentuale di idrogeno che si trova in essa, misurando la quantità di ioni acidi (H +). La scala del pH varia da 0 a 14, quindi è generalmente considerata 7 come valore di pH neutro, quando scende da questa quantità si tratta di un pH acido e quando si aumenta un pH alcalino è considerato.

Per quanto riguarda il PH del sangue, il suo giusto equilibrio è fondamentale per la nostra vita, dato che un valore anormale può generare un eccesso di acidità, che a sua volta si traduce in una maggiore predisposizione a soffrire di cancro, a soffrire di più malattie, a diminuire la capacità del nostro corpo di produrre energia nelle cellule e riparare quelli danneggiati, così come per il corretto assorbimento dei nutrienti essenziali, come per esempio è il caso dei minerali.

Per quanto riguarda i valori considerati ottimali, dobbiamo tenere presente che il pH del nostro sangue dovrebbe essere leggermente alcalino, il che significa che il pH ottimale del sangue umano dovrebbe oscillare tra 7,35 e 7,45. Tuttavia, un pH di 7 sarebbe considerato neutro. Dobbiamo anche sapere che, in base a determinate secrezioni o sostanze, troveremo valori di pH diversi. Così, ad esempio, mentre quella delle urine è solitamente un pH tra 6 e 7, quello dei succhi gastrici 1,5, nello stesso tempo quello del sudore è 5,5 e quello della secrezione vaginale circa 4. , 5

Come fare il test per misurare il nostro pH

Se vuoi scoprire qual è il valore di pH che il tuo corpo presenta, cosa ti permetterebbe di conoscere il stato di alcalinità o il stato di acidità del tuo organismo ne hai solo bisogno strisce reattive in farmacia, che hanno colori diversi che variano a seconda dell'alcalinità che il test presenta.

Per eseguire l'analisi devi solo introdurre la striscia reattiva nelle urine la prima cosa al mattino, e attendere i risultati. Tuttavia, affinché l'analisi e il risultato siano i più stabili e adeguati, è consigliabile eseguire almeno 3 test: uno al mattino, l'altro prima di pranzo e l'ultimo prima di cena.

D'altra parte, nel caso in cui non si voglia eseguire questo test a casa, ricorda che ogni volta che esegui un esame del sangue e un'analisi delle urine di routine vengono analizzati questi due valori di pH, quindi un buon modo per controllare e scoprire queste cifre è eseguire un esame del sangue e delle urine ogni tanto. Molti medici raccomandano in questo senso di effettuare almeno un test del sangue e delle urine ogni anno, a patto che non vi siano malattie o disturbi della salute che consigliano di eseguire test più regolari.

Immagine | iStock Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo. Non può e non dovrebbe sostituire la consultazione con un medico. Ti consigliamo di consultare il tuo dottore fidato.

Come misurare il pH con le cartine tornasole #BasiDiSpignatto (Agosto 2020)