Come aumentare il ferro

il ferro È fondamentale per il nostro organismo, poiché partecipa e interviene in una grande varietà di funzioni. Poiché lo troviamo in pochissime quantità nel nostro corpo, il modo migliore per fornirlo e ottenere le quantità giornaliere raccomandate è attraverso il cibo. Consiste più concretamente in a micromineral o elemento traccia che interviene nel metabolismo umano, allo stesso tempo che svolge una vasta gamma di funzioni.

Fondamentalmente possiamo distinguere la presenza di due tipi di ferro, ferro emico e non-emico. il ferro ematico è il ferro di origine animale che viene assorbito tra il 20 e il 30% e lo troviamo soprattutto nella carne. Mentre il ferro non emico è il ferro di origine vegetale, che viene assorbito tra il 3% e l'8%, trovandolo soprattutto nelle verdure a foglia verde, legumi, noci, crusca di frumento e tuorlo d'uovo.

il Il fabbisogno giornaliero di ferro va da 8 a 11 mg., mentre gli atleti (sia maschi che femmine) richiedono un ulteriore 50%. In questo senso, per migliorare l'assorbimento del ferro non ematico è opportuno consumarlo insieme a cibi ricchi di vitamina C. D'altra parte, è essenziale sapere quali sono gli inibitori dell'assorbimento di ferro non-eme: tè, crusca di frumento, albume e prodotti a base di soia.

Sintomi causati dalla mancanza di ferro

È normale che, in molti casi, quando ci sono bassi livelli di ferro nel sangue, viene diagnosticato solo da un esame del sangue. Anche se è vero che ci sono alcuni sintomi che possono aiutare a scoprire se i nostri livelli di ferro sono inferiori a quanto è considerato normale o no.

Fondamentalmente possiamo menzionare una minore risposta allo stress e una minore prestazione lavorativa, con un'alterazione del comportamento, una scarsa regolazione termica e poiché in molti casi può anche produrre anemia, a sua volta può causare perdita di peso.

Alimenti più ricchi di ferro per aumentarlo facilmente

Un buon modo per aumentare i livelli di ferro nel sangue è attraverso il cibo, specialmente se si scelgono i cibi con il più alto contenuto in questo microminerale:

Alimenti più ricchi di ferro emico

I punti salienti principali sono vongole e altri molluschi, carne di tacchino, pollo, maiale, tonno, manzo e fegato di pollo.

Alimenti più ricchi di ferro non emico

Evidenzia soprattutto cibi come cereali, avena, lenticchie, spinaci, fagioli, fagioli, tofu, semolino, uvetta, mandorle, pistacchi, pane integrale e tuorlo d'uovo.

Quando si tratta di migliorare l'assorbimento di ferro non-eme, ricorda che è molto appropriato consumare cibi ricchi di ferro non eme con cibi ricchi di vitamina C. Aspetti salienti: guava, peperoni, papaia, kiwi, cavoli, cavoli, lamponi, limoni , arance, pompelmi, cime di rapa, mango, mandarino, rapa e spinaci.

Suggerimenti per aumentare il ferro in modo efficace

Quando si tratta di aumentare i livelli di ferro nel sangue, non è sufficiente seguire una dieta varia ed equilibrata, basata soprattutto sul consumo di cibi ricchi di ferro. Dovresti anche tenere a mente quali cibi o sostanze nutritive favoriscono il loro assorbimento e chi lo diminuisce.

  • Ciò che favorisce l'assorbimento del ferro: in particolare alimenti ricchi di vitamina C e vitamina C stessa, acido citrico e acido malico (presenti nelle mele), proteine ​​della carne (favorendo l'assorbimento di ferro non eme) e vitamina A.
  • Ciò che non favorisce l'assorbimento del ferro e lo riduce: acido fitico (presente nel riso, legumi e cereali integrali), tannini (presenti nel caffè, tè, vino e alcuni frutti e verdure), proteine ​​vegetali di soia e calcio.

D'altra parte, è possibile seguire alcuni suggerimenti di base che aiutano, come ad esempio una selezione appropriata di quegli alimenti che verranno consumati, compresa la carne nei pasti e anche alcune fonti di vitamina C, oltre a sopprimere grandi quantità di caffè o tè ai pasti.

Immagini | Tim Lucas / John Schilling Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo. Non può e non dovrebbe sostituire la consultazione con un medico. Ti consigliamo di consultare il tuo dottore fidato.

Aumentare l'emoglobina con alimenti naturali (Luglio 2024)