Tristezza natalizia: consigli per superarla

Festa, gioia e divertimento. Sono caratteristici del Natale, ma anche del tristezza per desiderio, perdita di una persona cara, separazioneo perché, semplicemente, in questi giorni ci rendono più malinconici del normale.

È importante superare e affrontare tali situazioni perché, altrimenti, questo può portare a una depressione prima e dopo Natale. Annota i nostri consigli per evitare pensieri negativi durante le vacanze.

Consigli utili per superare la tristezza natalizia

Fai sentire gli altri speciali

È tempo di rendere le persone intorno a noi più speciali. Ma non solo fare regali, ma essere al suo fianco, andare al cinema, contribuire a ciò di cui ha veramente bisogno e rendere felici gli altri.

Questo è un tipo di bene reciproco che molti psicologi consigliano di mettere in pratica per aumentare l'autostima e sentirsi utili. Tra le migliaia di azioni che possono essere fatte in questi giorni, è importante aiutare gli altri, cioè i più svantaggiati, accompagnando i bisognosi nei loro compiti, facenti parte di banche del cibo o azioni di volontariato.

Circondati di persone care

Del nostro partner, dei nostri figli, della famiglia o degli amici più amati. Con questi possiamo organizzare cene, feste e altre azioni, come uscite. È importante non essere soli nei momenti più difficili, anche se devi sapere come vivere con tristezza in un breve periodo di tempo.

Escursioni, viaggi ... infrangere la norma

Anche se ci sono molte persone che vanno in vacanza durante il periodo natalizio, la tradizione segna il passaggio della vigilia di Natale con la famiglia o una festa alla fine dell'anno. Se pensare a queste situazioni può aumentare la tristezza, allora è il momento di fare cose diverse. Non è scappare dalla realtà, è avere un momento migliore.

Rompere le regole è anche valido e si possono fare viaggi, stare in una casa rurale, fare escursioni nei parchi naturali, fare sport ... In breve, fare ciò che si vuole senza essere sottoposti alle azioni natalizie.

Visita il professionista prima di Natale

Se lo abbiamo trascorso per anni e non sappiamo come affrontare la tristezza a Natale, potrebbe essere il momento di andare dal professionista che ci aiuta a canalizzare le vacanze molto meglio. Questo deve essere fatto prima per mettere in pratica quelle pratiche che il professionista consiglia.

Buoni pensieri

Il desiderio e il pensiero che tutto fosse meglio prima può portare a una spirale di sentimenti e pensieri negativi che, a volte, è difficile da controllare. Imparare a reindirizzare la negatività è l'unico modo per essere più ottimisti.

Per concentrarci su cose positive, penseremo a quanto siamo bravi, cosa ci rende felici, a distrazioni, a cantare, ballare o cercare ispirazioni per rendere i momenti in cui prevediamo di poter essere più sopportabili.

Ricordando quelli che non lo sono

Gran parte delle persone spesso ha difficoltà a Natale quando ricorda quelle persone che non ci sono più. Sentirsi un po 'triste è normale, ma per superarlo possiamo dedicare un momento della giornata a quella persona.

Trova una foto o un ricordo e sii felice con i momenti felici che sono passati dalla tua parte. Al di fuori di questo momento della giornata dovremmo concentrarci su cene, pasti e altre cose perché abbiamo già messo da parte un tempo per ricordare, anche se questa persona è sempre presente nella nostra mente.

Segna un elenco di buoni propositi

È un'azione piuttosto frenetica quando iniziamo un nuovo anno. Ma tracciare un elenco di ciò che vogliamo raggiungere ci aiuta a raggiungere una serie di obiettivi nella vita. Questo ci porta a muoverci, a desiderare cose e scopi ea concentrarci su tutto ciò che ci fa dimenticare ciò che ci rende più tristi.

Possiamo iniziare questa lista, perché no, nel momento in cui il Natale inizia e non aspettare all'inizio dell'anno, e metterlo in pratica immediatamente.

No ai conflitti familiari

Oltre allo stress, alcuni incontri di famiglia possono renderci tristi. È meglio evitare ogni tipo di disaccordo. Per questo, i giochi, le conversazioni divertenti o i commenti sui programmi televisivi sono fattibili. Sono distrazioni che finiscono con monotonia e argomenti familiari. Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo. Non può e non deve sostituire la consultazione con uno psicologo. Ti consigliamo di consultare il tuo psicologo di fiducia. argomentiNatale

SOLITUDINE | Come mai mi SENTO SOLA/O? | COME sconfiggere la SOLITUDINE | (Dicembre 2019)