Trota di castagne: ricetta autunnale da preparare a casa

Se parliamo di trota è abbastanza probabile che i primi che ti vengono in mente siano quelli popolari trota di patate dolci, quel dolce meraviglioso per eccellenza di pasti, cene e persino spuntini nei giorni di Natale. Ma è vero che ci sono altre opzioni altrettanto ben conosciute, come, ad esempio, il trota di capelli d'angelo.

In ogni caso, non c'è dubbio che ci troviamo di fronte a un dolce tipico e tradizionale che invita un'ampia varietà di ripieni: ci sono plantani, cioccolato, zucca, mandorle ...

Ma se c'è un'opzione eccellente e completamente diversa e unica da gustare durante i giorni più autunnali dell'anno, quelli sono i trota di castagne, che ci permettono di gustare la consistenza croccante e caratteristica dell'impasto di trota, con un ripieno davvero autunnale.

Come sicuramente sai, le trote sono masse (solitamente farina o utilizzando direttamente i tipici wafer usati per fare gnocchi), che sono pieni di diversi ingredienti dolci. Sono tremendamente comuni e popolari nelle isole Canarie, da dove hanno "viaggiato" per raggiungere paesi molto diversi, dove sono anche fatti di solito.

Nelle Isole Canarie, ad esempio, è molto comune prepararsi e gustare soprattutto durante i mesi di novembre e dicembre, diventando così un tipico dolce tradizionale tipico dell'autunno e dell'inverno, e più in particolare del Natale.

In questa occasione proponiamo una ricetta autunnale meravigliosa, ideale per godere durante i freddi pomeriggi autunnali. Qualche squisita trota castagne, per accompagnare una meravigliosa tazza di caffè o tè caldo, o anche un liquore alle erbe per aiutarci a scaldarci durante questi giorni (ricorda che l'alcol deve essere sempre consumato con moderazione).

Ricetta di trota alle castagne

Come puoi vedere, l'elaborazione di queste trote è davvero facile e semplice. Con la differenza che, ad esempio, invece di usare patate dolci per la sua preparazione, opteremo per castagne (il frutto secco per eccellenza dell'autunno). Ci vorranno circa 1 ora per prepararli e circa 30 minuti per cucinarli.

Ingredienti principali:

  • 1 kg. di castagne
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di anice stellato
  • 1 bastoncino di cannella
  • 200 ml. di latte
  • acqua
  • 1 confezione di wafer (per gnocchi)
  • Morbido olio d'oliva
  • Bicchieri di zucchero

Preparazione della trota di castagne:

  1. Per prima cosa dobbiamo sbucciare le castagne, qualcosa di complicato se proviamo a farle quando sono crude. Ecco perché inizieremo a cucinarli. Per questo facciamo un piccolo taglio in ogni castagna con l'aiuto di un coltello affilato. Mettere l'acqua in una casseruola e far bollire le castagne per almeno 10 minuti.
  2. Trascorso questo tempo, togliere le castagne a poco a poco, e con l'aiuto dello stesso coltello affilato, sbucciate le castagne rimuovendo la dura pelle esterna e la pelle sottile all'interno. La castagna dovrebbe essere completamente pulita.
  3. Ora mettete le castagne sbucciate e pulite in una casseruola, copritele con il latte e portate a ebollizione. Aggiungere un bastoncino di cannella e lasciare cuocere le castagne per 15 minuti.
  4. Quindi, con l'aiuto di un frullatore, schiaccia le castagne insieme al latte. È necessario ottenere una consistenza spessa, in modo che quando si formi la trota e si ponga il ripieno non ne venga fuori.
  5. Fatto! Hai già preparato la tua purea di castagne. Ora andremo a elaborare la trota corretta.
  6. Ora apri attentamente ogni fetta, bagnale il cerchio del wafer con un po 'd'acqua con l'aiuto dell'indice e riempilo uno per uno con la purea di castagne. Non riempirli molto in modo che in seguito sia possibile chiuderli bene senza che il riempimento esca. Una volta riempiti, chiudili con l'aiuto di una forchetta, applicando una piccola forza sul bordo del wafer (in questo modo sarai in grado di chiudere l'impasto, e d'altro canto gli darai la tipica forma di trota).
  7. Mettere abbondante olio d'oliva in una padella e quando è caldo, friggere con cura la trota farcita, rosolandole su entrambi i lati. Una volta pronto, scolate bene il petrolio.
  8. Per finire, cospargere di zucchero a velo. Elenchi!
argomentiautunno

Tagliolini al tartufo - Video ricetta - Grigio Chef (Dicembre 2019)