Melanzane amare: come eliminare facilmente l'amarezza con 3 prese

È molto probabile che la prima volta che hai cucinato il melanzana, da solo (fritto, impanato o grigliato) o accompagnato in una ricetta, potresti essere sorpreso sapore amaro e insipido al punto che ti ha fatto arricciare il gesto. Anche se il suo sapore fosse più forte, potrebbe essere il caso che tu abbia dovuto gettare in un tovagliolo il morso che hai dato.

La verità è che questo tocco amaro si trova nella polpa delle melanzane, sia crude che cotte. Vale a dire, non importa se li grigliamo, li cuociamo o li friggiamo in abbondante olio; Avranno sempre quel sapore amaro.

Naturalmente, dobbiamo tenere presente che le melanzane sono un alimento stagionale, quindi il loro sapore diventerà ancora più amaro alla fine della stagione (il periodo migliore è tra maggio e giugno, anche se la loro stagione tende ad allungare un po 'di più fino all'inizio dell'autunno).

Perché la melanzana diventa amara?

Il motivo per cui il sapore delle melanzane è amaro non è proprio perché queste verdure sono amare. La ragione si trova nel succo contenuto nella sua polpa, che è ciò che diventa amaro quando ci dividiamo o sbucciamo, e viene a contatto con l'aria.

Inoltre, nella sua polpa troviamo componenti antiossidanti, principalmente responsabili delle sue qualità e benefici, ma anche dei "colpevoli" del suo sapore leggermente amarognolo, poiché quando vengono a contatto con l'aria tendono ad ossidarsi.

Il risultato che troviamo quando li consumiamo è evidente: un gusto amaro che a volte diventa anche leggermente piccante.

Come rimuovere l'amarezza delle melanzane?

Il fatto che le melanzane diventino amare e leggermente speziate quando si sbucciano o si dividono per prepararle in cucina non significa che dobbiamo necessariamente mangiarle con quel sapore.

Infatti, lo sapevate che ci sono 3 semplici trucchetti con cui sarete in grado di ridurre quel tocco amaro? Ovviamente non devi ripetere il 3, basta scegliere tra quello che ti piace (o quello che ti dà il miglior risultato).

Aggiungendo un po 'di sale fino

È probabilmente uno dei rimedi naturali più comunemente usati quando si tratta di eliminare il fastidioso e scomodo amarezza delle melanzane: usa il sale fino e lasciali riposare per un po '. È un metodo semplice e davvero efficace.

Per farlo, è sufficiente tagliare le melanzane a fette. Metti un grande scolapiatti sopra una ciotola e posiziona le melanzane tagliate in fogli formando uno strato. Aggiungere uno strato di sale fino, posizionare un altro strato di melanzane e aggiungere di nuovo sale. Finché non finisci con le melanzane.

Lasciare tra 15 e 30 minuti affinché le melanzane si svuotino del loro succo. Dopo questo tempo, scolare bene in acqua fredda per rimuovere tutto il sale in eccesso. PRONTO! Ora puoi cucinarli normalmente.

Inzupparsi con il latte

Un altro trucco altrettanto efficace e tradizionale è usare sale fine e un po 'di latte. In questa occasione quello che facciamo è tagliare le melanzane a fette sottili o pezzi allungati (secondo il nostro gusto).

Li mettiamo in una grande ciotola e poi aggiungiamo il latte finché non sono coperti e il sale è abbondante. Coprire e lasciarli in ammollo per 30 minuti. Poi, dopo il tempo, ci scoliamo e sciacquiamo bene in acqua fredda.

Aggiunta di farina

È l'ultimo dei trucchi di base che possiamo usare quando si tratta di eliminare l'amarezza delle melanzane. Ma in questo caso dobbiamo sostituire il latte con la farina.

È semplice come mettere l'acqua in una grande ciotola e sale abbastanza bene. Quindi aggiungere la farina e lasciare in ammollo per 30 minuti le melanzane (tagliate a fette o a pezzi grandi, a seconda dei gusti).

Dopo questo tempo scolateli e puliteli bene, sciacquateli in acqua fredda e pronti! Cucinare Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo. Non può e non dovrebbe sostituire la consultazione con un medico. Ti consigliamo di consultare il tuo dottore fidato.

Melanzane grigliate: velocissime e buonissime, da arrostire alla griglia, in padella o alla piastra (Dicembre 2019)